No Featured Image

Ricordando Anna Politkovskaja a tre anni dalla sua morte

Il 7 Ottobre 2006, esattamente 3 anni fa, veniva assassinata Anna Stepanovna Politkovskaja, giornalista russa che con le sue inchieste sull’operato del Governo e dell’Esercito Russo, il suo impegno per i diritti civili ed il diritto di stato, i suoi reportage sulla Cecenia, diede non poco fastidio al Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. Quel giorno Anna… Read more »

No Featured Image

Il Mignolo col Prof

Mignolo: “Cosa facciamo stasera prof?” Prof.: “Quello che facciamo tutte le sere Mignolo, tentare di rovinare l’Italia”

No Featured Image

Eroi o non eroi? Questo è il problema

L’era moderna, l’era delle comodità. Ci eravamo abituati al bancomat, ai cibi pronti, ai take away e ai fast foods, ma ancora non m’era capitato di trovare le discussioni impacchettate. Perchè bisognava aspettare l’era di Facebook. Spuntano come funghi innumerevoli “gruppi di discussione” dove nessuno discute. C’è un titolo, una categoria, una foto. E poi… Read more »

No Featured Image

Catto-Comunisti

Non dire “catto” se non ce l’hai nel sacco

No Featured Image

Persepolis diventa 2.0, e ci racconta l’Iran di oggi.

Persepolis, celebre fumetto autobiografico dell’iraniana Marjane Satrapi, racconta la rivoluzione iraniana del 1979. Il fumetto è diventato anche film nel 2007 ma oggi passa al web, il nuovo e più efficace mezzo di diffuzione di notizie. Quindi nasce Persepolis 2.0, ad opera di Sina e Payman e racconta la storia dell’Iran di oggi, dell’onda verde… Read more »

No Featured Image

I soldati italiani

Basterà il cordoglio del Presidente del consiglio, il discorso del ministro della Difesa, che il Presidente della Repubblica torni da Tokyo? Oppure basterà dire che i Lince sono dei mezzi molto resistenti, che li usiamo solo noi e gli inglesi, quindi roba buona. Ma non resistono ai kamikaze e non riportano indietro nessuno. Per chi… Read more »

No Featured Image

Le notizie delle ultime ore

Cala il consenso per Obama, presidente degli Stati Uniti acclamato dalle folle, in continua ascesa e poi STOP. C’è un punto in cui non si sale più, baratro e passo indietro. Ha toccato argomenti sbagliati. Il consenso per il Presidente del Consiglio italiano invece è costante, ma soprattutto elevato. Nel frattempo la mala recitazione di… Read more »