E’ da anni che mi capita di vedere le trasmissioni di Benedetta Parodi e di sentire parlare del suo incredibile successo, è capace di trasformare in oro tutto quello che tocca e mi sono sempre chiesta come abbia fatto.

Come abbia fatto a passare dalla scrivania del mio adorato “Studio Aperto, dal dare notizie sull’ultima tendenza YouTube e i gattini pucciosi allo sfornare ricette che vendono migliaia di libri, che nemmeno Stephen King.

Oggi ne ho avuto una dimostrazione concreta alla Fiera di Firenze, Benedetta Parodi ha aperto l’evento in qualità di madrina con uno show-cooking affollatissimo, dove tra un po’ le casalinghe si prendevano a padellate per accaparrarsi il posto migliore.

E’ dagli show-cooking dello scorso anno che sento parlare della Parodi come se fosse il Messia, ho ritrovato le stesse persone di allora, ansiose di farsi autografare il libro e orgogliose di averne una copia, ad appena un mese dall’uscita. Le ho viste emozionarsi nel vederla, sgomitare per fotografarla che nemmeno io il giorno in cui aspettavo Mick Jagger fuori dall’albergo. Insomma, perché tutte queste donne impazziscono per lei?

Benedetta Parodi è la paladina delle casalinghe, ha segnato il loro riscatto: loro se ne stanno tutto il giorno a sentire parlare di crimini guardando Barbara D’Urso (o l’altra sorella sulla Rai) e poi arriva l’ora di cena che con Bonolis in sottofondo non sanno che cucinare, figli e marito arrivano affamati e loro si sono appuntate le ricette facili facili, che la Parodi le prepara in cinque secondi. Le casalinghe non hanno Miguel dietro i fornelli che anticipa le mosse, ma le ricette sono davvero sfiziose, come i paccheri con pesto di pistacchi e gamberi che ha preparato oggi. Lei si destreggia tra mestoli e padelle, non conosce i fornelli a induzione, ha inventato un nuovo modo di chiudere lo sportello del forno (con un colpo di tacco) e le donne vanno in visibilio. Tutte quelle che lavorano a casa e fuori e che pensavano di non avere speranza, con Benedetta Parodi hanno visto la luce, possono fare tutte le cose insieme e farle bene, basta avere un ampio spazio in congelatore per i surgelati.

La frase ricorrente del pubblico della Parodi è “da quando ho comprato il suo libro mi è cambiata la vita“. Nemmeno avessero vinto un tris di miracoli a Lourdes. I fornelli sono cosa importante, soprattutto ora che talent, reality e programmi di cucina impazzano e ci sono giudici spietati che mantecano battute acide, degustano il sapore della disfatta altrui, guardano disgustati al minimo errore e non hanno pietà per nessuno. Invece Benedetta Parodi sorride, è rassicurante, ed è sbadata. Sbaglia in diretta ma la prende con filosofia, se il pacchero si scuoce amen, se non c’è il mestolo va bene la tazzina, se serve l’acqua fredda “per lo shock” con la calda viene bene uguale. Insomma, Benedetta Parodi è una rockstar.

Written by sally

Rispondi