Il brunch non è ancora molto diffuso in Italia, arriva direttamente dalla tradizione americana ed incorpora due pasti in uno: colazione e pranzo, quindi dolce e salato.

In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, “inventarsi” il lavoro è una delle soluzioni alle quali pensare ed è quello che hanno fatto Massimiliano Villani e Samuele Guidi pensando al loro Brunch a Domicilio. Si tratta di un’iniziativa imprenditoriale molto interessante, in cui si stravolge il concetto dell’andare fuori a mangiare, il brunch arriva direttamente a casa!

Bagels, pancake, cheesecake e bacon, prodotti che conosciamo bene ma che non sono di uso comune sulle nostre tavole, sono alla base de progetto dell’accoppiata di amici che, oltre a credere in questa formula a domicilio, si preoccupa anche della qualità del cibo, che arriva direttamente da Firenze.

Oggi grazie a Gnammo abbiamo avuto modo di sperimentare un brunch assai gustoso, un pasto che non appartiene sicuramente alla nostra cultura, ma che potrebbe riscuotere molto successo, anche perché la proposta non è solo per i privati, ma pure per le aziende, che a loro volta potrebbero “rivoluzionare” i pranzi di lavoro e il coffee break, niente riesce a motivare più di un buon pasto, dopotutto!

Così ci siamo ritrovati davanti ad una tavola imbandita: pancakes, cupcakes e muffin, bagles farciti con salmone o roastbeef, bacon, uova strapazzate, quiche lorraine e cheescake. Un brunch gustoso, che si è prolungato anche grazie alla piacevole compagnia e qualche sorso di prosecco, che non guasta mai!

Vedere per credere, le foto dimostrano solo in minima parte la bontà di quanto abbiamo assaggiato quest’oggi, per saperne di più basta consultare il sito ufficiale Brunchadomicilio o la pagina Facebook. Cosa aspettate ad organizzare il vostro brunch a domicilio? Massimiliano e Samuele prepareranno le portate davanti ai vostri occhi, conducendovi lungo un percorso gastronomico imperdibile.

 

Written by sally

Rispondi