Nemmeno il tempo di laurearsi che già aveva un posto di lavoro assicurato, e mica uno come tanti.

Barbara Berlusconi s’è presa il suo 110 e lode ma evidentemente non bastava perchè il prete-rettore don Verzè ci ha fatto scappare la cattedra in Economia.

Ma dove sono le pubblicazioni della Berlusconi che le permetterebbero di piazzarsi in un posto tanto ambito?

Gli studenti “comuni” e i ricercatori se ne stanno a rosicare e magari rinunciano alle vacanze per laurearsi in fretta o perchè devono lavorare per potersi mantenere gli studi mentre “questa qua” arriva e si piglia il primo posto buono che trova. E che posto!

Uno schiaffo morale a tutti quelli che si fanno il mazzo per diventare qualcuno, perchè Berlusconi non si nasce e ci aggiungerei: per fortuna!

Ma quindi in Italia se uno non va di cognome Berlusconi o che so io, non può permettersi un lavoro serio? Lo sa don Verzè quanti 110 e lode stanno pulendo i banconi dei bar o portano in giro il loro curriculum sentendosi dire sempre e comunque “le faremo sapere” manco fossero ai provini del Grande Fratello?

Written by sally

Rispondi