Dopo il pomodoro della giovinezza, il frutto rosso si rende protagonista dell’ultima innovazione in campo medico-alimentare, come salvacuore.

La novità questa volta arriva dall’inglese Cambridge Theranostics e consiste in pillole utili a contrastare i grassi e il colesterolo nelle arterie e quindi a prevenire infarti o ictus.

Il segreto sta tutto nel licopene, il carotenoide che conferisce colore al pomodoro e già noto per le sue qualità benefiche. Generalmente il corpo umano riesce ad assimilarne una piccola parte, mentre adesso il licopene si ritrova concentrato in una quantità pari a 3kg di pomodori maturi ed è completamente assimilabile.

In base alle dichiarazioni dei cardiologi inglesi, la pillola, alla quale è stato dato il nome ATERONON, sarebbe in grado di agire in maniera efficiente nell’arco di poche settimane. Dagli esperimenti effettuati su un gruppo di 150 volontari, sembra che abbia eliminato quasi tutti i grassi presenti nelle arterie nell’arco di otto settimane.

Si svolgeranno ulteriori test per confermare l’efficacia del nuovo prodotto, che non dovrà nemmeno superare le procedure di autorizzazione previste per i farmaci comuni, poichè composto solamente da ingredienti naturali.

Written by sally

Rispondi